Rap, devianza e paranoia: la storia di Tupac Amaru Shakur, prima descrizione clinica

Questa dimensione della psicopatia, la cui forma di economia può essere legata ad attività illegali, è caratterizzato da una significativa presenza di Violenza ed Aggressività, discontrollo degli impulsi e delle emozioni, sviluppo di dipendenze, ed anche una grande diffidenza nei confronti del Mondo esterno.

Per molte di queste persone vivere nella delinquenza vuol dire anche aver paura della polizia e del suo controllo, di chi ti tradisce ed è pronto ed aggredirti, paura per i rischi affrontati e le persone alleate che potrebbero non esserci più, oppure diventare nuovi avversari. Astenendosi da ogni giudizio morale di sorta su tali dinamiche, quel che ci interessa da un punto di vista psicologico è constatare come il mondo della Psicopatia implichi nella mente lo sviluppo di profonde dinamiche paranoiche, ossia paure costanti ed ansiogene circa il rischio di essere attaccati e/o profondamente danneggiati dal Mondo esterno. In molti casi di scompensi psicotici, episodi clinici non per forza legati al campo della psicopatia, i pazienti finiscono per sviluppare deliri paranoici, essere terrorizzati dai nemici o da qualche pericolo che li danneggerà. Gli scompensi psicotici a contenuto paranoico mostrano bene come la Paranoia sia uno degli scenari psichici più duri da gestire e superare. Non ci si fida più di nessuno, si ha paura per la propria vita, si sta sempre all’erta, pronti a parare i colpi e non farsi accoltellare alle spalle.

Questa ideazione paranoica nella Psicopatia viene alimentata non solo da effettivi episodi allarmanti, ma anche dai consumi delle sostanze, che portano la mente a sviluppare un tipo di pensiero diffidente e sospettoso.

Nel campo delle devianze ho trovato spesso il vissuto della Paranoia, che tra l’altro è rintracciabile anche nelle produzioni artistiche legate a questo mondo underground. In particolare il sentimento paranoico è molto visibile nella produzione musicale di questa dimensione sociale, fra i cui stili e linguaggi espressivi compare il rap e l’hip-hop. Nel prossimo articolo infatti andremo a vedere il delirio paranoico messo in musica dal cantante rap Tupac Amaru Shakur, ancora oggi considerato da molti come il più grande rapper di tutti i tempi.

img3

2 pensieri su “Rap, devianza e paranoia: la storia di Tupac Amaru Shakur, prima descrizione clinica

  1. Mi sembra che il contesto in cui sia cresciuto sia stato determinante per la sua crescita e lo sviluppo dei suoi disturbi. Credo che un bambino che è costretto a vivere per strada e in un quartiere pericoloso come quello di Harlem non può crescere sereno e sano. Purtroppo spesso i genitori non possono fare altrimenti perchè magari anche essi stessi hanno problemi psicologici. Se messi in istituzioni di recupero minori a volte essi scappano perchè ormai si son abituati a quel tipo di vita e qui di si sentono in gabbia dentro una casa normale. Io credo che è veramente deludente sapere che esistono ancora tanti bambini nel mondo che vivono in queste condizioni di disagio e paura.

    Piace a 1 persona

    1. come evidenziato dal tuo commento il contesto sociale è ahimè molto importante, per quanto certe volte queste situazioni cliniche possano venir fuori anche in contesti socialmente “benestanti e normali”. purtroppo quando un bambino cresce nella violenza tutto ciò rimane dentro, “incarnato” nella mente e nel corpo. Spero che questo contributo possa far riflettere sull’importanza della prevenzione e dell’inclusione sociale delle fasce di popolazione più isolate e degradate all’interno delle nostre comunità. Ogni azione e gesto individuale ha un suo motivo e perché, ed è importante cercare per quel che possibile cercare di comprenderlo il prima possibile.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...