Ansia, fobie, attacchi di panico

L’Ansia è un sentimento pervasivo ed intenso, è una sorta di diffuso e forte stato di preoccupazione e paura, sebbene non si capisca sempre di che cosa. L’ansia influenza i nostri stati ed il nostro corpo, si può accompagnare a disturbi del Sonno, problemi nell’alimentazione, somatizzazioni come emicranie, tachicardia, dolori diffusi ed impossibilità da parte della persona di godere a pieno della propria vita. Il problema dell’Ansia è che le sue origini misteriose e non psicologicamente chiare portano questo disturbo ad invadere il corpo ed influenzarne pesantemente il benessere, creando un circolo vizioso dove è difficile ritrovare il senso e la causa prima.
Nelle situazioni di Ansia più intense si possono avere anche degli attacchi di panico, che può essere considerato come un momento o un periodo preciso di paura e disagio, che si manifestano e toccano il loro apice nel giro di 10 minuti, dove la paura diventa generalizzata e manca il respiro, si possono avere tremori, sudorazione intensa, dolori o fastidi al petto, oltre che sensazioni psicologiche molto forti e disturbanti, come instabilità e sbandamento, sensazione di irrealtà e depersonalizzazione, paura di perdere il controllo, impazzire o morire.
Per fobia invece si può intendere uno stato di ansia e paura nei confronti di uno stimolo preciso che mette in crisi. Uno degli esempi più celebri può essere l’agorafobia, dove la persona prova un forte stato di paura al momento di frequentare o presentarsi i luoghi pubblici. La caratteristica della fobia è che tale paura può sembrare apparentemente insensata o eccessiva rispetto allo stimolo in questione. Toccherà alla terapia provare a gettare uno sguardo su tali questioni, nel tentativo di disinnescare la paura ed il blocco. In questa sede può essere curioso osservare che molte delle attuali fobie sembrano interessare e compromettere la vita sociale delle persone, la loro dimensione pubblica e di “esposizione” al Mondo, come nei casi della fobia sociale o della fobia scolare, questo per esempio è il caso di molti adolescenti alla presa con la paura di andare a scuola. Davanti a questo tipo di problematiche, il compito della Psicoterapia è quello di provare a decifrare il messaggio enigmatico che dal corpo va fino alla mente, svelando il senso profondo dell’ansia. A volte è solo decifrando questo significato ed affrontando nello spazio protetto e guidato della psicoterapia questa ansia che si può sperare di superarla e riprendere a vivere serenamente le proprie giornate.ansia, fobie, ecc...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...